Maritime-Latina 6-4, le parole dei protagonisti

AUGUSTA, 23 FEBBRAIO 2019 – Il duro lavoro ripaga sempre: il Maritime Augusta conquista tre punti preziosissimi sia dal punto di vista della classifica, che del morale, e lo fa dopo una gara giocata ad alti livelli e con il massimo dell’impegno. Simbolo della voglia di riscatto di coach Everton e dei suoi ragazzi: queste le sensazioni dell’allenatore biancoblu e di Xuxa Zanchetta, uno dei protagonisti di oggi, al termine della gara del palaJonio.

EVERTON: “Partita sofferta, sapevamo che non era facile, anche se a loro mancavano due pedine importanti, ma oggi si è visto una volta in più quanto questo sia un campionato equilibrato: la classifica conta fino ad un certo punto, ma voglio fare i complimenti ai ragazzi, perché hanno dato il massimo. Si vince e si perde, ma se dai il massimo le cose possono andare bene: dobbiamo lavorare ancora molto, ma la squadra è stata bravissima oggi. Era importante vincere sotto tutti i punti di vista, perché venivamo da una brutta sconfitta e per il morale è stato importante giocare così: dobbiamo continuare così, insistendo. Adesso la Coppa Italia contro la Lazio: è un’altra partita in casa, e dobbiamo sfruttare questo fattore, ma la Lazio già contro di noi ha iniziato il percorso di ripresa. Dobbiamo stare attenti, ma abbiamo questa settimana per lavorare bene: la Coppa Italia è un altro nostro obiettivo e cercheremo di arrivare più avanti possibile.”

ZANCHETTA:
 “Il ritorno in campo? Era importante tornare facendo bene e penso che i tifosi lo abbiano notato oggi. È stata una gara difficilissima, ma l’impegno non è mancato: abbiamo corso, abbiamo lottato, abbiamo fatto di tutto per portare questi tre punti a casa e ci siamo riusciti. I tiri liberi? Mi alleno tre volte a settimane sui tiri liberi: ho sbagliato due tiri liberi, ma ho voluto battere il terzo perché mi alleno tanto. E alla fine ho segnato ed era importantissimo per tornare al successo e celebrare al meglio il mio ritorno in campo. Coach Everton? Lui è uno di noi, è come se fosse un giocatore come noi, anche se adesso ha un ruolo diverso: ci aiutiamo a vicenda, e così piano piano cresceremo per arrivare in Coppa e nei Playoff Scudetto. La Coppa Italia? Dobbiamo fare il nostro: abbiamo tutto il necessario per conquistare la qualificazione in Final Eight, siamo consapevoli che dobbiamo fare del nostro meglio per staccare il pass per le finali.”

Giornata importante per Xuxa Zanchetta, al rientro in campo e al ritorno al gol, dopo due tiri liberi sbagliati: il numero 13 del Maritime Augusta sale così a quota 6 nella classifica marcatori, alle spalle di Simi e Crema che, con le reti messe a segno oggi, raggiungono rispettivamente quota 9 e 8 gol in classifica. Gioia anche per Bissoni, al suo quinto sigillo in regular season, e per Pica-Pau, al suo terzo centro su 3 partite disputate: media da cecchino.